Uso ancestrale del Mapacho

Per le tribù che utilizzano il Mapacho fin dall’antichità, prima di utilizzare il Mapacho affumicato, è imperativo iniziare a consumarlo nelle sue altre forme, poiché questo è l’ordine naturale universale.

Affinché il rapporto con il Mapacho sia sacro e benefico, e non il contrario, è fondamentale prestare attenzione a questo ordine di cose e di eventi.

Nicotiana Mapacho
Le tribù lo esemplificano in questo modo:

Ogni essere umano nasce da donna, immerso negli elementi femminili che sono la carne o materia solida (elemento terra) e il liquido amniotico (elemento acqua).

Solo alla nascita il corpo della madre viene abbandonato per diventare accessibile al padre e poter respirare (elemento aria) e vedere (elemento luce-sole fuoco): la madre “partorisce”.

Ecco perché il Mapacho sarà sempre consumato prima sotto forma di estratto acquoso grezzo (materia e acqua), poi estratto cotto (il fuoco comincia ad integrarsi) e infine affumicato (fuoco e aria).

In Amazzonia, queste fasi si svolgono in questo ordine rigoroso e insostituibile, e solo dopo un’adeguata INIZIAZIONE (Rito di passaggio, nuova nascita), si accede alla forma affumicata del Mapacho. L’energia del Mapacho deve inizialmente essere integrata nel corpo nelle sue dimensioni più dense (materia e acqua), per poter successivamente essere incorporata nella dimensione più tenue ed eterea del corpo energetico umano (aria e fuoco).

Pertanto, il tipo di consumismo occidentale in cui si arriva direttamente a fumare sigarette equivale a una trasgressione delle leggi della vita. Equivale a cercare di accedere alla conoscenza spirituale senza prendersi il tempo di integrare preventivamente il potere del tabacco nella sua dimensione materiale.

Questo errore ha una certa reversibilità e la disintossicazione delle sigarette di tabacco affumicato può essere effettuata attraverso l’uso di purghe con “succo” di Mapacho, invertendo il processo trasgressivo. Il vomito esprime una “restituzione” di ciò che il paziente ha consumato in modo improprio, così come l’eliminazione di pensieri e sentimenti “tossici” che derivano da questa stessa procedura di accumulo illecito che immagazzina risentimenti, nostalgia, rabbia, invidia, vendetta…

Queste epurazioni del “succo” di Mapacho si dimostrano efficaci contro qualsiasi agenzia in cui si rivela lo stesso meccanismo di appropriazione indebita.

Mapacho ubriaco: l’epurazione di Mapacho

È il modo più potente per prendere Mapacho; Viene preparata e bevuta una miscela simile al tè. In questo modo ha più potere come medicina per curare le malattie e come pianta maestra. Questa bevanda è un purgante potente ed efficace nel pulire l’intestino, il sangue e il corpo, uccidendo parassiti, virus e batteri.

A livello mentale ed emotivo, il tabacco ha un effetto chiarificatore e accentratore. Quando le persone bevono spesso parlano molto chiaramente. A differenza di altre piante potenti, come l’Ayahuasca, che trasportano la persona verso altri stati di coscienza, il Mapacho, in questo caso ubriaco, lascia uno stato di presenza e connessione con la terra, con grande chiarezza e comprensione della natura della vita e di se stessi. Partecipare a una cerimonia Mapacho è considerato da molti popoli indigeni il modo più potente per conoscere il mondo vegetale.

Le cerimonie del Mapacho ubriaco possono essere molto intense e difficili da sopportare, poiché la nicotina ha un effetto molto forte. È necessario prestare molta attenzione e lavorare solo con qualcuno con esperienza e conoscenza, poiché gli effetti possono essere potenzialmente pericolosi se non somministrati correttamente, con casi fatali segnalati.

Se sei incinta, dovresti fare attenzione anche perché il tabacco bevuto può avere proprietà abortive. Anche le persone con disfunzioni cardiovascolari o grave ipotensione dovrebbero astenersi.

Nella cultura occidentale il vomito ha una connotazione negativa ed è associato a stati di disagio e di esaurimento. D’altra parte, nelle medicine tradizionali dell’Amazzonia e dell’Oriente come l’Ayurveda, è considerato estremamente importante depurarsi regolarmente per disintossicare il corpo ai suoi diversi livelli, sui diversi piani e dimensioni. In tutti i casi il vomito è accompagnato da una significativa espulsione di catarro, muco e da una conseguente sensazione di sollievo.

La sensazione generale nei giorni immediatamente successivi alla purga è di maggiore energia, vitalità e lucidità mentale. Dona inoltre una notevole attivazione della capacità onirica e una maggiore facilità nel ricordare i sogni.

Promuove un migliore controllo sugli automatismi e sui comportamenti compulsivi che venivano proiettati nel consumo di cibo, alcol, sigarette e cannabis, riducendone il consumo.

Effetti e proprietà dello rapé

Mapacho liquido per inalazione

Il Mapacho liquido può anche essere inalato attraverso le narici, come tabacco da fiuto, dal palmo della mano o con l’aiuto di una conchiglia sacra. Oltre alle consuete proprietà del tabacco, sia fisiche che spirituali, questo modo di consumarlo aiuta a eliminare il muco dal raffreddore ed è efficace anche contro la sinusite.

Mapacho ad Ambil

Ambil è un concentrato di Mapacho e sali minerali, di uso ancestrale e assunto per via orale, simboleggia l’energia femminile (nell’ambito delle proprietà essenzialmente maschili del Mapacho).

Composto da Mapacho, l’ambil è un mezzo di guarigione per la mente e lo spirito, ci connette con la Madre Terra, aumenta la consapevolezza, dona chiarezza, è una fonte di energia, ci insegna ad ascoltare e a connetterci con il nostro interiore.

Uno degli usi dell’ambil è quello di combattere e curare la dipendenza, soprattutto da sigarette e cocaina, aiutando le persone con sintomi di astinenza.

La preparazione tradizionale della medicina si basa su una conoscenza dettagliata che viene trasmessa di generazione in generazione. Nelle comunità amazzoniche viene consumato fin dall’infanzia, a partire dai cinque anni, anche dalle donne incinte.

Pianta del Mapacho
Leggenda tratta da “I racconti dei nonni”, scritta da Jaime Hernando Parra Rizo:

“Tra un gruppo di cacciatori di una tribù c’era un uomo che non avrebbe mai potuto colpire nessuna preda con la punta della sua freccia. Durante una caccia incontrò le scimmie che abitavano sugli alberi e disse loro che voleva diventare un cacciatore. Poi le scimmie dissero all’uomo che gli avrebbero fatto assaggiare una miscela chiamata ambil…

Presero una buona quantità di foglie di Mapacho e le fecero bollire a lungo finché tutto ciò che rimase fu una pasta appiccicosa. Quindi il popolo delle scimmie cantò canzoni curative per il cacciatore e gli offrirono l’ambil su un bastone. L’uomo fu colto da molte visioni…

Gli spiegarono che nella prossima caccia avrebbe avuto successo. Come gli era stato detto, così avvenne. La gente della tribù rimase molto stupita dal cambiamento avvenuto nell’uomo… Anni dopo il cacciatore, che era diventato un grande sciamano, insegnò ai membri della sua tribù ad usare l’ambil.”

Nel Rapé

Il Rapé è una medicina aerea, utilizzata da migliaia di anni in Amazzonia come potente strumento che permette, tra molte altre proprietà, di svuotare la mente dal dialogo interno e connettersi con l’essenza dell’universo e del momento presente.

Il cosiddetto “miglior rapé del mondo” è prodotto dalle tribù brasiliane, grazie al profondo legame e alla tradizione ancestrale che hanno con la pianta Mapacho e altre piante maestre.

Apri la chat
Ciao 👋 Possiamo aiutarti?